Storie di caregivers

Foto le vostre storie

Un fulmine a ciel sereno

Un fulmine a ciel sereno. Aver scoperto che nostro figlio aveva un Linfoma di Hodgkin proprio nel periodo dell'anno più caro a tutta la famiglia, i giorni di Natale.

Era il 22 dicembre 2016. È inutile dire che per la prima volta ci siamo sentiti dei genitori persi e impotenti.

Superata la fase iniziale di smarrimento, abbiamo imparato a conoscere e vivere nuove esperienze, che speriamo possano coinvolgere in futuro sempre meno persone.

Abbiamo scoperto aspetti delle nostre personalità che non avremmo mai pensato di avere.

Speriamo che tutto ciò che abbiamo fatto per il nostro caro ragazzo, possa essersi concluso per sempre con l'ultimo ciclo di chemio.

Ora è ritornato alla sua vita normale e nulla avrebbe potuto renderci più felici.

Ringraziamo il cielo di aver compiuto le scelte più giuste per le sue cure dal momento che, al centro onco-ematologico del Policlinico di Bari, abbiamo incontrato un'equipe medica ed infermieristica sensibile e competente, che tutti i giorni lavora per aiutare tantissimi pazienti.

Un ringraziamento speciale va alla professoressa Specchia che, con grande professionalità e umanità, è riuscita a spiegare a nostro figlio quello che noi non avevamo il coraggio di dire... o che forse ci spaventava troppo per riuscire a pronunciarlo.

Auguriamo a tutti coloro che stanno vivendo questo difficile momento, di poter contare su grandi persone come, per nostra grande gioia, è successo a noi.

Un ringraziamento di cuore a tutti.

I genitori di Nicola Q.

0
0
0
s2sdefault