area pazienti

Storie di pazienti

Foto le vostre storie

Storia di Dano e Anna

Dano ed Anna sono fidanzati, ancora non hanno stabilito quando si sposeranno. Improvvisamente "un fulmine a ciel sereno".
Dano si ammala: gli viene diagnosticata una leucemia. Successivamente ne viene determinato il tipo: si tratta di una leucemia promielocitica.
Nel buio tunnel nel quale sono piombati si intravede una luce che si fa mano a mano più vivida. La speranza, visto il tipo di leucemia, diventa sempre più vicina alla certezza di una completa guarigione, anche senza ricorrere al trapianto di midollo osseo.

Nel frattempo la vita di Dano è legata indissolubilmente a molte trasfusioni di sangue che gli permettono di affrontare i vari cicli di chemioterapia previsti dal protocollo.

Rimini AIL (Associazione Italiana contro le leucemie), sezione provinciale di Rimini, tramite i suoi volontari è vicino a lui ed ai suoi familiari.

Dano ed Anna decidono di sposarsi tra un ciclo e l'altro di cura.
Preparano così la partecipazione di nozze da inviare a parenti, amici, conoscenti (a questo punto riporto le testuali parole della partecipazione) "Se volete condividere con noi questo momento speciale facendo sì che la nostra felicità sia completa, potete:

  • Diventare donatori di sangue presso l'Avis, e se siete già associati, ricordatevi di fare al più presto una donazione.
  • Informarvi per diventare donatori di midollo osseo.
  • Sostenere, con un'offerta, la ricerca dell'Associazione Italiana contro le Leucemie (Rimini AIL).

Una qualsiasi di queste scelte rappresenta un messaggio di speranza ed è per noi un regalo prezioso".

Nella mattina del 18 maggio 2004 ai nostri amici è nato il primo figlio, Leonardo, un magnifico bambino, nel pomeriggio dello stesso giorno hanno avuto la notizia che la malattia era debellata! Non c'è bisogno di un commento a questa bella storia di amore, di dolore e di speranza che non avrebbe potuto avere un epilogo più bello.
Abbiamo voluto renderla pubblica perchè crediamo basti una storia così per diventare e continuare ad essere donatori di sangue, per iniziare o continuare a sostenere la ricerca contro le leucemie e per iscriversi al registro dei donatori di midollo osseo.

Nives Cuttin

0
0
0
s2sdefault