area pazienti

Storie di pazienti

Foto le vostre storie

Storia di Stefania

Stefania è una ragazza che è stata recentemente sottoposta a trapianto di cellule staminali emopoietiche da donatore non familiare, la sua testimonianza è un ringraziamento rivolto al donatore che le ha ridato la possibilità di continuare a sperare.

Al mio Donatore.

Durante il cammino della mia vita ad un certo punto, così all'improvviso, si è aperto sotto di me un baratro ed io sono caduta giù nelle tenebre più profonde.

Poi, quando tutto sembrava perduto, sei arrivato tu, mi hai teso una mano pur non conoscendomi, io l'ho afferrata stretta stretta ed ho potuto risalire la china fino a rivedere la luce del sole.

Grazie a te anche dal viso dei miei genitori è scomparsa quella disperazione che da tempo li affliggeva e sono tornati sul loro volto il sorriso e la voglia di vivere!

Che grande gioia!

Grazie a te posso ancora raccogliere una margherita, mangiare un gelato al cioccolato e pistacchio, osservare un bel tramonto.

A volte la mia mente viaggia lontano e cerco di immaginare i tuoi lineamenti, ma questi mi sfuggono, allora posso solo portare nel mio cuore per sempre il tuo ricordo, ovunque mi trovi.

Donare è amare: è raro trovare persone disposte a fare simili gesti.

Forse non ci incontreremo mai, ma se durante l'estate andrai al mare e vedrai una ragazza che con un bastoncino di legno scrive sulla sabbia bagnata: ” VIVA LA VITA” allora potrai dire di avermi incontrata.

Grazie tante anche dai miei genitori: non ti scorderemo mai!

Stefania

0
0
0
s2sdefault