area pazienti

Storie di pazienti

Foto le vostre storie

Mario, un paziente in volo

Mario ha 30 anni e vive in provincia di Sassari. Nel 2012 gli è stata diagnosticata una leucemia mieloide acuta. Avrebbe avuto bisogno di cure non disponibili presso le strutture sanitarie della sua Regione. Così, sotto consiglio del suo medico, si è recato per la prima volta a Verona, dove è stato sottoposto a cicli di chemioterapia e radioterapia.

Dopo la scoperta della malattia, e soprattutto dopo l’inizio delle cure in un’altra città, Mario ha dovuto lasciare il lavoro e chiedere ai genitori ormai anziani di prendersi cura di lui. Nei primi due anni di malattia Mario ha potuto recarsi a Verona grazie al programma solidale di Alitalia che finanziava i viaggi dei pazienti AIL. In seguito, la sua tratta di viaggio è stata cancellata dalla compagnia.

Nel 2014 Mario ha dovuto recarsi cinque volte a Verona per i controlli in day hospital: questa volta, volo su Treviso o Bergamo e poi treno e bus per un totale di anche nove ore di spostamento.
Per Mario l’adesione di Generali al progetto “fai viaggiare la solidarietà” ha significato viaggi più sereni, e soprattutto brevi.

0
0
0
s2sdefault