area pazienti

Storie di pazienti

Foto le vostre storie

Tornerò alla mia vita di prima?

Sono ancora dentro questa stanza, ancora qui a combattere contro qualcosa che mi dicono faccia male, eppure sto così bene! I muri bianchi mi circondano, non ho via d'uscita.

Adesso non vedo ne bianco ne nero, ma solo grigio. E tutto per quello stupido momento in cui ti dicono che devi essere ricoverata e che un anno passerà senza che tu possa vivere davvero!

Ma poi mi chiedo: in fondo la vita cosa è? Prima vivevo davvero o semplicemente lasciavo che i giorni scorressero senza un vero obbiettivo, senza essere davvero felice?

Tutto mi sembra così lontano ormai, i miei capelli, il lavoro che non mi piaceva, forse vivevo senza vivere.

Non ho davvero paura, non ho paura della malattia che tutti chiamano LEUCEMIA, sono più che altro stufa di vivere tra quattro mura e vedere la vita degli altri che va avanti... ma poi mi chiedo la loro è davvero vita? O vivono senza un vero scopo?

La morte non mi fa paura (forse è per questo che sto vivendo così questa maledetta malattia), la mia paura è sempre stata invece quella di far soffrire gli altri, i miei genitori più che altro, la mia famiglia e le persone che mi vogliono bene. Cosa farebbero senza di me? Per loro probabilmente sarebbe un vuoto incolmabile, ed è per questo che combatto e resisto. Lo faccio più che altro per loro, ma è giusto così?

E soprattutto, dopo tutto questo, ritornerò alla mia vita di prima o tutto cambierà…?

0
0
0
s2sdefault