area pazienti

Il ricordo di un grande uomo: il Prof. Lo Coco

 

Proprio in questi giorni, in occasione della scomparsa del Prof. Lo Coco, a cui devo la mia vita, sento forte l'esigenza di condividere la mia storia.

È stata per me un'assurda sorpresa scoprire che, mentre combattevo contro un tumore al seno, ero anche affetta da una forma di leucemia aggressiva di cui non conoscevo l'esistenza, la Leucemia Promielocitica Acuta.

Dopo aver subito l'intervento al seno, mi preparavo ad affrontare un percorso di chiemioterapia, quando all'improvviso sono stata ricoverata d'urgenza nel reparto di ematologia, senza la piena consapevolezza di cosa mi stesse accadendo.

Fui catapultata in una realtà mai conosciuta prima. Dopo le cure intensive e quasi un anno di terapie, tra la radioterapia per il seno e somministrazioni di arsenico ed acido retinoico sono ancora qui, sana e salva, tornata alla vita.

Non potrò mai ringraziare abbastanza i professori del Policlinico Tor Vergata che si sono presi cura di me, ed in particolare il mio caro amico Prof. Mauro Minelli e l'eccezionale Prof. Francesco Lo Coco.

Devo a quest'ultimo e al suo innovativo protocollo il mio ritorno alla vita. Ho avuto l'onore di conoscerlo in questi anni e di averlo apprezzato come serio ed instancabile professionista, nonché come uomo sensibile ed attento ai pazienti.

Sono grata a tutto lo staff del reparto di ematologia del policlinico di Tor Vergata per la dedizione ed il coraggio che mettono ogni giorno nel loro impegno nel combattere le leucemie e accompagnare i pazienti alla guarigione. Si tratta di una sfida costante e inarrestabile ma piena di “cuore”.

Grazie Prof. Lo Coco per quanto ha fatto per noi pazienti e per averci donato una significativa qualità della vita.

Cristina

0
0
0
s2sdefault