Max Mariola

Max Mariola
"Sostenere AIL e la ricerca scientifica è importante perché voglio supportare chi tutti i giorni si impegna a sconfiggere i tumori del sangue. Nel mio lavoro quotidiano propongo una cucina sana fatta con ingredienti che significano benessere. L'alimentazione è un punto di partenza fondamentale per il benessere fisico e non solo".

Biografia

Nato a Roma, ma cresciuto a Nettuno, studia alla Scuola d'Arte di Anzio prima di frequentare i corsi professionali di cucina. Prende la passione per la cucina da sua madre. Inizia come chef docente di corsi di cucina professionali e amatoriali, poi passa all'insegnamento in televisione, sul canale televisivo tematico di RaiSat, Gambero Rosso, dove è protagonista di diversi programmi.

È executive chef e supervisore del livello qualitativo della ristorazione degli alberghi della catena Boscolo (in Italia e in Europa), chef consulente per AIA e Gruppo Veronesi e chef de partie dei ristoranti: Agata e Romeo, Park Royal Hotel e Simposium di Cartoceto. La sua cucina è impostata sulla semplicità e sul gusto diretto e “vero”.

Ecco come definisce il suo approccio al cibo: “Amo la semplicità del gusto, la cucina lineare e pulita. Prodotti poco elaborati, cotture veloci, marinature. Ho imparato a cucinare da mia madre, dal mio amico Fulvio e dal mare, che a Nettuno, dove sono nato e vivo, è l’elemento primario. Con gli anni, con le scuole e la pratica, ho fuso la tecnica a suggestioni e ispirazioni del quotidiano, e sono diventato un cuoco. In divenire, ovviamente!”

0
0
0
s2sdefault