English Flag icon

Il Prof. Franco Mandelli si schiera a favore dei vaccini

 

Prof. Mandelli"Il problema dei vaccini ha sconvolto purtroppo tanti genitori che hanno letto sugli organi di stampa il possibile nesso tra i vaccini e l’autismo. 

 Non esiste alcun nesso, anche come concausa, tra i vaccini e l’autismo.

I vaccini sono stati una delle scoperte più importanti della medicina e hanno permesso di salvare milioni di vite umane in tutto il mondo.

Il Ministro della Salute, onorevole Beatrice Lorenzin, è riuscita a far approvare l’obbligo di somministrare ai bambini 10 vaccini con effetti collaterali minimi, praticamente assenti, rispetto ai vantaggi che invece si possono ottenere.

Come presidente nazionale AIL ritengo sia importante che la nostra Associazione sostenga decisamente, senza dubbio alcuno, la necessità di impiegare i vaccini obbligatori e, in determinate situazioni, anche quelli facoltativi.

Non c’è nessuna prova che l’autismo possa essere favorito dai vaccini, mentre ci sono infinite prove che i vaccini hanno contribuito a cambiare la prognosi di tante malattie, eliminandole del tutto o riducendole significativamente.

In sintesi, AIL è schierata tutta a favore dei vaccini".

 

Roma, 26 luglio 2017
Prof. Franco Mandelli, presidente nazionale AIL

0
0
0
s2smodern