Ehi Futura

Ehi futura! è la campagna di Cittadinanzattiva, realizzata in collaborazione con AIL e altre associazioni, che ti aiuta a conoscere meglio i cosiddetti farmaci biologici/biotecnologici.

pagina interna

EHI FUTURA! È LA CAMPAGNA DI CITTADINANZATTIVA, REALIZZATA IN COLLABORAZIONE CON AIL E ALTRE ASSOCIAZIONI, PER FACILITARE L’ACCESSO AI FARMACI BIOLOGICI E BIOTECNOLOGICI NEL NOSTRO PAESE

La scienza, la ricerca e l’innovazione in ambito farmaceutico hanno fatto negli ultimi anni passi da gigante, producendo farmaci in grado di offrire nuove opportunità e speranze di cura. In questo scenario si inseriscono i cosiddetti farmaci biologici/biotecnologici, importanti anche nelle cure delle persone che hanno malattie ematologiche.

I farmaci biotecnologici, a differenza dei tradizionali che derivano da sintesi chimica, sono prodotti da sorgenti biologiche, utilizzando organismi viventi attraverso processi di produzione biotecnologica molto complessi. Nel 1982 si cominciò a produrre il primo farmaco biotecnologico, l’insulina ricombinante, che ha rivoluzionato la cura di milioni di diabetici.

Oggi questa tipologia di farmaci favorisce un maggiore accesso alle cure e offre nuove possibilità di trattamento per molte gravi malattie. Anche i vaccini sono da considerarsi farmaci biologici/biotecnologici. L’impegno per l'accesso all'innovazione in ambito farmacologico è una delle sfide più importanti per il nostro servizio sanitario.

La ricerca sta facendo passi da gigante soprattutto verso la personalizzazione delle cure, nel campo della diagnosi e della terapia, ma non è scontato che i suoi risultati raggiungano chiunque ne abbia bisogno.

Per AIL e Cittadinanzattiva è di primaria importanza far sì che le nuove opportunità di cura siano rispettose dei diritti dei cittadini, in termini di equità nell’accesso, qualità e sicurezza.

Con la campagna “Ehi, Futura” vogliamo diffondere l’informazione sulle opportunità offerte dai farmaci biotecnologici, affinché i cittadini possano saperne di più e superare le difficoltà di accesso a questi farmaci che ancora caratterizzano diverse aree del nostro Paese.

In programma, inoltre, ad ottobre due incontri di piazza a Lamezia Terme e Ancona per fare informazione di prossimità ai cittadini, in un linguaggio semplice e diretto, attraverso la realizzazione di un micro-villaggio che prevede anche uno spazio ad hoc destinato ai bambini sul tema della scienza e della innovazione.

Da qui il progetto Ehi Futura!

0
0
0
s2sdefault