Staff AIL Nazionale

LEONARDO
 
"Credo che il mio ruolo in AIL sia fondamentale per costruire un rapporto di fiducia tra la nostra Associazione e i nostri sostenitori, perché la trasparenza nell’utilizzo delle risorse è di primaria importanza per concretizzare la missione per la quale siamo nati. Ma lavorare per AIL non è solo questo. Ci sono momenti in cui un paziente sente di non essere pronto per sopportare il peso della malattia. Con il mio lavoro sento di offrire la mia spalla assieme a quella della mia organizzazione per aiutarlo. Questi sono i valori che seminiamo nel presente affinché crescano nel futuro".

Leonardo Profeta – Specialista Senior Contabilità

Cosa è importante per noi

Prendiamo sul serio la nostra Missione ed i nostri valori, che offrono ottime indicazioni su ciò che ci si può aspettare quando si entra in AIL. Ognuno di noi è un tassello importante nel realizzare la missione e nel rendere vivi e reali i valori nel quotidiano. Siamo sempre più incoraggiati a lavorare insieme, attraversando aree e professionalità, consapevoli che il successo della nostra organizzazione si costruisce solo attraverso l’integrazione del lavoro di tutti.

Curiamo con la massima attenzione ogni fase della vita organizzativa delle nostre risorse, cercando di far sentire ogni nuovo collega parte dell’Associazione, in un'atmosfera di integrità, fiducia e collaborazione; puntiamo sullo sviluppo delle competenze come fattore di crescita individuale ed organizzativa. 

Tutti gli uomini e le donne che lavorano in AIL hanno tre cose in comune: la passione per ciò che fanno, la voglia di migliorarsi continuamente, la proattività nel perseguire nuove sfide. Orgogliosi della nostra cultura e dei risultati raggiunti nel tempo.

La struttura operativa

Direzione

Direzione Generale
La Direzione Generale porta ad esecuzione le delibere del Consiglio di Amministrazione, si occupa di coordinare e indirizzare le attività di AIL Nazionale e stabilisce, di concerto con la Presidenza, gli obiettivi stratetigici a medio - lungo termine, armonizzando l'operato delle singole Aree. Il Direttore Generale AIL è Francesco Gesualdi.


Amministrazione

Amministrazione, Finanza e Controllo
L'area gestisce e rendiconta le risorse a disposizione dell’Associazione nell’ottica della trasparenza e del raggiungimento della missione di AIL, mediante il controllo dei costi, il presidio del processo dell’ottenimento dei ricavi e la corretta attribuzione ed erogazione dei fondi destinati ai progetti di ricerca, cura e assistenza delle sezioni AIL e di altri enti che operano nel campo delle malattie ematologiche.
Responsabile: Francesco Papa


Comunicazione

Comunicazione
L'area si occupa di definire le linee e le strategie della comunicazione
dell’Associazione. Realizza e pianifica le campagne di comunicazione e informazione nazionali sui media per promuovere il brand e le principali iniziative AIL.
Responsabile ad interim: Francesco Gesualdi


Digital

Digital
L'area, attraverso gli strumenti digitali, elabora strategie per garantire la visibilità dei temi di comunicazione e di divulgazione scientifica AIL. Elabora strategie di marketing e di crowdfunding con prodotti innovativi e personalizzati sui profili degli utenti. Attraverso le attività digitali, dove si intercettano le diverse tipologie di pubblico, si studiano e implementano percorsi facili e intuitivi per i sostenitori e per i pazienti ematologici garantendo loro informazioni utili e scientificamente validate.
Responsabile: Rita Smoljko 


RaccoltaFondi

Eventi e Raccolta Fondi
L’area individua le risorse economiche necessarie a finanziare le attività tipiche dell’Associazione
tramite un dialogo continuo con i sostenitori e con i potenziali donatori (persone, imprese e fondazioni), promuovendo anche merchandising solidale. Organizza eventi di raccolta fondi e di sensibilizzazione, in ambito nazionale e in collaborazione con le sezioni AIL; realizza programmi di ricerca e formazione dei volontari.
Responsabile: Chiara Tuscano


Pazienti

AIL Pazienti
L'area lavora quotidianamente per fornire strumenti utili a pazienti e caregiver per la gestione attiva delle patologie e per influenzare le politiche sanitarie e le decisioni istituzionali. Assicura lo svolgimento delle attività dei Gruppi AIL pazienti e pianifica strategie di patient advocacy. Organizza, insieme alle Sezioni, seminari pazienti-medici sul territorio italiano. Rileva bisogni e offre servizi di consulenza psicologica, medica e sociale online e telefonica.
Responsabile: Sabrina Nardi


RisorseUmane

Risorse Umane
L'Area promuove, in un terreno in continua evoluzione, l’allineamento tra le aspettative dell’organizzazione e le prestazioni individuali e di team, con il fine di raggiungere l’armonizzazione tra la componente sociale e la strategia dell’organizzazione. Per farlo si avvale di processi, sistemi e politiche quali la selezione e l’inserimento delle risorse, la formazione, il sistema professionale e lo sviluppo delle competenze.
Responsabile: Tiziana Fulgenzi


coordinamentoSez

Supporto e Coordinamento Sezioni AIL
L’area assiste e coordina le 81 Sezioni provinciali tramite un supporto tecnico, formativo ed informativo dedicato. L’obiettivo dell’area è rafforzare la presenza di AIL sul territorio nazionale attraverso un costante dialogo e scambio di informazioni, garantire una sempre maggiore efficienza e omogeneità ai servizi dedicati ai pazienti, attraverso l’elaborazione di linee guida che rispettino la nuova normativa del Terzo Settore.
Responsabile: Oriana Avitabile



uff.Stampa

Ufficio Stampa - Portavoce del Presidente
L’area cura le relazioni con la stampa e con tutti i media per promuovere i progetti AIL a livello nazionale e locale. Organizza conferenze stampa e iniziative tese a sensibilizzare l’opinione pubblica alla lotta contro i tumori del sangue. La Responsabile di Area è anche portavoce del Presidente Nazionale, cura l’immagine pubblica di Sergio Amadori per le attività istituzionali e associative e gestisce le relazioni con gli organi di informazione.
Responsabile: Emanuela Zocaro


Ufficio Stampa

L’area cura le relazioni con la stampa e con tutti i media per promuovere i progetti e le iniziative Ail di livello nazionale e locale. Cura l’organizzazione di conferenze stampa tese a sensibilizzare l’opinione pubblica alla lotta contro i tumori del sangue.

Portavoce del Presidente Ail

Cura l’immagine pubblica del Presidente Ail per le attività istituzionali e associative. Gestisce le relazioni con gli organi di informazione
0
0
0
s2sdefault