Cronicità e Mieloma

ooo

Convivere con il Mieloma Multiplo: oggi si può

Il Mieloma Multiplo insorge mediamente intorno ai 70 anni di età ed è dovuto alla proliferazione incontrollata delle plasmacellule nel midollo, che causano dolore e fragilità ossea, anemia, spossatezza. Dal 2000 ad oggi l’aspettativa mediana di vita per i pazienti affetti da questa patologia è passata da 1 a 10 anni, grazie alla disponibilità di nuove e diverse opzioni terapeutiche e molecole sempre più efficaci.

Grazie al notevole incremento della sopravvivenza media, possiamo oggi parlare di cronicità anche per il Mieloma Multiplo, pur facendo attenzione ad utilizzare questo termine in maniera corretta. AIL mette quindi a disposizione informazioni e servizi che possono aiutare a gestire in maniera efficace il percorso dei malati e delle famiglie e a fare chiarezza su questa patologia.

0
0
0
s2sdefault