Giornata Mondiale del Donatore di Sangue 2021

Nel 2020 garantita l’autosufficienza per il sangue, ma calano i donatori, soprattutto giovani 

Il sistema trasfusionale italiano ha retto all’epidemia di Covid-19, anche se continuano i segni di ‘logoramento’ visti negli ultimi anni, con un calo sia dei donatori totali che di quelli nuovi, con l’unico segno ‘più’ per i donatori in aferesi, probabilmente per effetto delle campagne sul plasma iperimmune. Questi i numeri principali presentati dal Centro Nazionale Sangue:

• I donatori totali nel 2020 sono stati 1.626.506, in calo del 3,4% rispetto al 2019
• I nuovi donatori sono stati 355.174, in calo del 2,0%
• Aumentano i donatori in aferesi, quelli cioè che donano plasma o singoli componenti del sangue, che nel 2020 sono stati 217.638 (+7,5%)
Le donazioni sono state quasi 2,9 milioni, di cui 2,5 milioni di sangue intero e il resto in aferesi. Ogni donatore in media effettua 1,8 donazioni l’anno.
• Sono in calo i pazienti trasfusi, 638 mila contro 603 mila, e le trasfusioni totali sono state 2,8 milioni contro 2,9 milioni del 2019. Il sistema ha permesso comunque di garantire oltre 5 trasfusioni al minuto ai pazienti.
Continua a salire l’età media dei donatori, con un calo di quelli tra 18 e 25 anni, scesi sotto i 200mila, e di quelli nelle fasce superiori fino a 45 anni, mentre aumentano quelli sopra questa età.

Donare il sangue salva la vita

Il fabbisogno di emocomponenti è importante per la cura di malattie gravi quali tumori, leucemie, anemie croniche, trapianti di organi e tessuti. Oggi gli emocomponenti e i plasmaderivati servono a salvare vite, allungarne la durata e migliorarne la qualità. Il sangue è indispensabile:

1. nei servizi di primo soccorso e di emergenza/urgenza;
2. in molti interventi chirurgici e trapianti di organo e di midollo osseo;
3. nella cura delle malattie oncologiche ed ematologiche;
4. in varie forme di anemia cronica, immunodeficienze, emofilia.

World Blood Donor Day 2021

Nel 2021 l’OMS ha assegnato all’Italia l’organizzazione del “World Blood Donor Day Global Event” che si terrà a Roma il 14 e 15 giugno 2021, su iniziativa del Ministero della Salute, del Centro Nazionale Sangue e delle principali Associazioni di donatori di sangue. Per scoprire il programma completo clicca qui.

 

0
0
0
s2sdefault