Il racconto di Sabrina, infermiera che assiste a domicilio i pazienti più a rischio nell’emergenza COVID-19

Assistenza Domicliare AIL

Sostieni il lavoro di Sabrina e di AIL e aiutaci a portare a casa dei pazienti gli stessi servizi di un Day Hospital ematologico, anche nella pandemia. "Io curo in domiciliarità i malati ematologici dal 2009 e posso dire che le cure a casa sono il futuro: si vive la malattia in maniera completamente diversa, il paziente può restare vicino ai cari, in un ambiente conosciuto e in questo periodo si limita al minimo il rischio di contagio".

Leggi tutto
0
0
0
s2sdefault